Camminata occidentale


A partire dal famoso pescatore di Oughterard, a Lough Corrib, segue il bordo occidentale del lago, uno dei più lunghi e il secondo più grande in Irlanda, verso nord in una magnifica regione selvaggia di montagne e torbiere per raggiungere di nuovo la civiltà nel villaggio di Maam Bridge. Fu da qui che l'ingegnere scozzese Alexander Nimmo progettò le moderne strade del Connemara all'inizio del XIX secolo.

Dal ponte di Maam il percorso attraversa le aspre montagne di Maumturk da un passo, in cima al quale si trova Maum Ean, un luogo sacro che ha attratto i pellegrini sin dal periodo paleocristiano. Scendendo nuovamente nella bellissima valle dell'Inagh, il percorso passa tra i Dodici Bens e i Maumturk, e attraverso un paesaggio triste che era, prima della Grande Carestia, ben popolato da cottieri, per raggiungere le rive del Porto di Killary e il pittoresco villaggio di Leenane, una delle location per il film The Field.

Pernottamento è limitato lungo il percorso, quindi è necessaria un'attenta pianificazione. Il terreno è costituito da strade tranquille, strade paludose, brughiere aperte, sentieri forestali, sentieri di montagna e circa 3 km di ponte di palude in legno: alcune parti del percorso possono essere molto bagnate e paludose, in particolare dopo un periodo di pioggia, quando c'è una corsa veloce -dalle montagne del Connemara. La salita totale aggregata sul percorso è di circa 620 metri.

Guide consigliate: The Waymarked Trails of Ireland di Michael Fewer, pubblicato da Gill & MacMillan.
Montagne di Connemara di Joss Lynam, pubblicato da Folding Landscapes.